Il Cristo dal braccio schiodato di Furelos, per perdonare i peccatori pentiti

«Dice: “Dio è di misericordia”. Ecco il terzo inganno comune de’ peccatori, per cui moltissimi si dannano. Scrive un dotto autore che ne manda più all’inferno la misericordia di Dio, che non ne manda la giustizia; perché questi miserabili, confidano temerariamente alla misericordia, non lasciano di peccare, e così si perdono. Iddio è di misericordia, … Leggi tutto Il Cristo dal braccio schiodato di Furelos, per perdonare i peccatori pentiti

Che cosa è il peccato contro lo Spirito Santo? Perché è imperdonabile?

Veni Sancte Spiritus, Veni per Mariam … qui siamo introdotti alla terza istruzione domenicale: la tenebra più grande dell’uomo è il peccato contro lo Spirito Santo. Oggi Gesù ce ne spiega l’origine e ne formula l’essenza. Sono ancora molti coloro che non sanno dare risposta alla domanda sul peccato contro lo Spirito Santo. L’Evangelista Marco, … Leggi tutto Che cosa è il peccato contro lo Spirito Santo? Perché è imperdonabile?

Cosa si intende per adulterio e perchè è un peccato grave?

Gentile Redazione di Cooperatore, dopo aver letto con estremo interesse riguardo al VI Comandamento, qui, e a riguardo della catechesi sulla lussuria, qui, vengo a chiedervi se, per favore, siete in grado di spiegare, brevemente, il nocciolo del contenuto del VI Comandamento, più prettamente: cosa è l’adulterio all’origine della Bibbia e più dettagliatamente nei Vangeli, … Leggi tutto Cosa si intende per adulterio e perchè è un peccato grave?

Intervista a Dom Giulio Meiattini: Non si può “integrare” il peccato!

L’Amoris Laetitia è in continuità o in rottura con il bimillenario e immutabile magistero della Chiesa? È davvero un testo di stampo tomista? Sì può, dopo aver fatto “discernimento”, continuare a vivere in una situazione di peccato? Le “attenuanti” giustificano la colpa? La Chiesa può tollerare, per vari motivi, unioni adulterine? I sacramenti sono una … Leggi tutto Intervista a Dom Giulio Meiattini: Non si può “integrare” il peccato!

Sesto Comandamento: ciò che era peccato ieri è peccato anche oggi

«Anch’io alzo la voce, supplico, prego e scongiuro di non accostarci a questa sacra Mensa con una coscienza macchiata e corrotta. Un tale accostamento, infatti, non potrà mai chiamarsi comunione, anche se tocchiamo mille volte il corpo del Signore, ma condanna, tormento e aumento di castighi» (San Giovanni Crisostomo). Vogliamo rispondere ad una email che … Leggi tutto Sesto Comandamento: ciò che era peccato ieri è peccato anche oggi