Intervista a don Matteo De Meo: La Chiesa non ci appartiene

Il fallimento della pastorale post-conciliare è senz'altro dovuta alla confusione dottrinale che regna nel mondo cattolico contemporaneo. Ne abbiamo parlato con il sacerdote Don Matteo De Meo, parroco, teologo ed esorcista della diocesi di San Severo in provincia di Foggia. L'ecumenismo ieri ed oggi DOMANDA: Rev. Don Matteo De Meo, prima di tutto, La ringraziamo per averci … Leggi tutto Intervista a don Matteo De Meo: La Chiesa non ci appartiene

2015, anno della vita consacrata

La vita consacrata è un dono di Dio per la Chiesa e per l’umanità. La vita consacrata è un dono di Dio per la Chiesa e per l’umanità. “Consacrato” vuol dire essere scelto da Dio per appartenergli totalmente e per essere “strumento” di una sua particolare presenza d’amore. È una vocazione che si realizza, per … Leggi tutto 2015, anno della vita consacrata

“Chi incontra il Tutto, lascia tutto”

Papa Francesco ha voluto che l'anno a cavallo fra i due sinodi sulla famiglia fosse dedicato alla vita consacrata. Il papa regnante, essendo anch'egli un religioso, appartenente alla Compagnia di Gesù, sa bene che il terreno fertile in cui fioriscono le più belle vocazioni è il focolare domestico. Quando la famiglia è sana, la Chiesa … Leggi tutto “Chi incontra il Tutto, lascia tutto”

2015, anno della Vita consacrata

La vita consacrata è un dono di Dio per la Chiesa e per l’umanità. “Consacrato” vuol dire essere scelto da Dio per appartenergli totalmente e per essere “strumento” di una sua particolare presenza d’amore. È una vocazione che si realizza, per opera dello Spirito Santo, nella sequela radicale di Cristo casto povero e obbediente, facendo … Leggi tutto 2015, anno della Vita consacrata

Ratzinger, la parola “anima” non c’era nel nuovo messale romano

Un libro importante del 1977, Escatologia, rivisto dall'autore Joseph Ratzinger-Benedetto XVI nel 2006, quando ha impreziosito la riedizione con una aggiornata Premessa atta a spiegarne il lungo percorso. Leggiamo un passo dalla Premessa perché ci aiuterà a come interpretare e leggere il capitolo che andremo ad approfondire, inoltre veniamo così informati della grave crisi teologica interna … Leggi tutto Ratzinger, la parola “anima” non c’era nel nuovo messale romano