Welcome

Sia lodato Gesù Cristo!

Sempre sia lodato!


_02-primi-5-sabati-del-mese-1

Nel centenario di una delle più importanti apparizioni mariane della storia della Chiesa, prendiamo sul serio la pratica dei primi 5 sabati del mese, richiesti proprio dalla Vergine di Fatima in riparazione ai peccati contro il suo Cuore Immacolato. (Cliccare qui)


Appello per sostenere la collana DIVINITAS

Mons. Prof. Antonio Livi, unitamente a Padre Serafino Lanzetta F.I.  e al Prof. Enrico Maria Radaelli


Cari Amici, il 10 maggio 1981, tre giorni prima dell’attentato, Giovanni Paolo II pronunciò un Regina Coeli davvero infuocato dallo Spirito Santo, vedi qui testo integrale, in difesa della vita umana e contro l’aborto. In questo video vi offriamo e proponiamo l’audio originale che sollecitiamo tutti ad ascoltare con molta attenzione, dal momento che parla anche della retta coscienza, del dovere della Chiesa non solo di difendere la vita umana in ogni sua fase, ma che questa difesa è fondamentale per la retta formazione di ogni coscienza, così infatti spiega san Giovanni Paolo II “La Chiesa sempre ha ritenuto il servizio alla coscienza come il suo servizio essenziale…”

“Sia fatta la Tua Volontà…”


BUONA PASQUA di Nostro Signore Gesù Cristo, a tutti.

Nella liturgia cattolica l’antifona Regina Caeli o Regina Coeli (in latino: Regina del Cielo o Regina del Paradiso), è una delle quattro antifone mariane della Tradizione Cattolica.

Questa gioiosa preghiera viene rivolta a Maria madre del Risorto e, dal 1742, viene tradizionalmente cantata o recitata nel tempo pasquale, cioè dalla domenica di Pasqua fino al giorno di Pentecoste in sostituzione dell’Angelus.

Le altre tre antifone mariane sono: la Salve Regina, l’Alma Redemptoris Mater e l’Ave Regina Coelorum. Esse vengono tradizionalmente cantate al termine della compieta, la preghiera della Liturgia delle Ore recitata al termine della giornata.

Regina coeli, laetare, alleluia.
Quia quem meruisti portare, alleluia.
Resurrexit, sicut dixit, alleluia.
Ora pro nobis Deum, alleluia.

Al testo originale si aggiungono il Versetto e l’Oremus finale:

V. Gaude et laetare, Virgo Maria, alleluia. R. Quia surrexit Dominus vere, alleluia.

Oremus: Deus, qui per resurrectionem Filii tui Domini nostri Iesu Christi mundum laetificare dignatus es, praesta, quaesumus, ut per eius Genetricem Virginem Mariam perpetuae capiamus gaudia vitae. Per eundem Christum Dominum nostrum. Amen.

Regina del cielo, rallegrati, alleluia.
Gesù, che tu hai portato nel seno, alleluia,
è risorto, come ha detto, alleluia.
prega per noi Dio, alleluia.
V. Rallegrati, Vergine Maria, alleluia.
R. Il Signore è veramente risorto, alleluia.
Preghiamo: O Dio, che nella gloriosa risurrezione del tuo Figlio hai ridato la gioia al mondo intero, per intercessione di Maria Vergine, concedi a noi di godere la gioia della vita senza fine. Per Cristo nostro Signore. Amen.


Vi offriamo ora la Preghiera  per il mese di Maggio dedicata a Maria:

WhatsApp Image 2017-04-30 at 19.45.04O Maria, Regina del mese di Maggio e Madre degli Uomini.

Eccoci a Te, come ritornati da un lungo cammino senza meta.
Eccoci a Te, come stremati dalla ricerca di Pace e di felicità
Tu puoi ridonarci la speranza e l’ardire.

Noi ritorniamo a Te, perchè il tuo sorriso e la tua bellezza,
ci facciano dimenticare tante cose che ci angustiano e ci turbano.
Noi ritorniamo a Te, in questa primavera dell’anno,
per risentire la tua voce materna, ammonitrice e dolce.
Noi ritorniamo a Te, dopo in nostri sbandamenti,
perché tu ci indichi la strada da percorrere:
quella segnata da Gesù ai suoi veri seguaci,
difficile e impegnativa, stretta e sassosa,
ma l’unica orientata veramente al successo.

Guidaci all’ascolto del Tuo Figlio;
guidaci ad impegnativi propositi
capaci di rifare il mondo così stanco
e così affamato di serenità:
Tu ci conosci!

Sai quello che vogliamo, quello che possiamo,
quello di cui abbiamo veramente bisogno:
aiutaci ad ottenerlo da Dio,
o Regina del Mondo,
o Madre di tutti

Amen!


FARE CHIAREZZA UN ANNO DOPO L’AMORIS LAETITIA


Le nostre interviste

I nostri e-books

IL VIDEO DEL MESE

Siamo nel Centenario di Fatima ed anche della consacrazione episcopale di Pacelli in quel meraviglioso 13 maggio 1917. Pochi conoscono tutto l’iter che ha portato Fatima ad essere la prima Apparizione mariana entrata ufficialmente nel magistero pontificio. Pio XII ha fatto questo e ha detto cose sublimi sulla preghiera del Rosario e della sua importanza per ottenere la vera Pace, che sono di una attualità coinvolgente. Perché non proviamo ad ascoltare questi preziosi suggerimenti?
Buona meditazione


CURIOSITA’ DEL MESE

Una delle prove più evidenti della storicità della Santa Sindone è la forma della corona di spine. Gli artisti occidentali, infatti, hanno immaginato quella dolorosa secondo i canoni d’Occidente, ovvero un copricapo solo ai lati; invece, in Oriente, le corone avevano la forma di un casco, una mitra, che copriva tutto il capo, non solo i lati.

e74bec14063bee1ab593477e318f9e6e

La forma giusta della corona di spine secondo la ricostruzione del sindonologo, mons. Giulio Ricci.