Don Morselli su Papa Francesco e il celibato

La decisione di ordinare viri probati (cioè uomini sposati) al sacerdozio non è soltanto una scelta pastorale (mancanza di preti in alcuni territori), ma una vera e propria deriva teologica che modifica il sacerdozio ministeriale. Si può dire che dove non c’è la Messa non c’è la Chiesa? di don Alfredo M. Morselli Lo status … Leggi tutto Don Morselli su Papa Francesco e il celibato

Sulla “rugiada dello Spirito”

AGGIORNAMENTO. A causa di problemi tecnici, purtroppo il testo di D. Morselli non è stato pubblicato interamente. Scusandoci con l'Autore e con i lettori, informiamo che finalmente adesso è finalmente online il testo completo. Riguardo la modifica che sarà introdotta sulla prossima edizione del Messale Romano nella Preghiera euristica II, don Alfredo Morselli spiega che ciò … Leggi tutto Sulla “rugiada dello Spirito”

Il luterano, la prostituta e il Cardinale Kasper

Don Alfredo Morselli risponde al Cardinale Kasper. di Don Alfredo M. Morselli (Mercoledì, 23 maggio 2018) Abbiamo davvero la stessa fede? Recentemente il Cardinale W. Kasper ha rilasciato un'intervista[1] circa la questione sorta in seno all'episcopato tedesco - ma il problema riguarda la Chiesa intera - circa la possibilità di concedere ai luterani l'accesso alla … Leggi tutto Il luterano, la prostituta e il Cardinale Kasper

Amoris laetitia? I sacramenti ridotti a morale

Nel proliferare discorde di commenti e interpretazioni sull’esortazione post-sinodale Amoris laetitia, il presente saggio intende percorrere una via diversa e originale. Non ha come obiettivo una valutazione immediatamente morale o pastorale delle indicazioni contenute nel documento pontificio, ma cerca di mettere in luce i presupposti impliciti e sottintesi che vi agiscono nascostamente e da cui … Leggi tutto Amoris laetitia? I sacramenti ridotti a morale

“Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

“La divisione tra pastori è la causa della lettera che abbiamo spedito a Francesco. Non il suo effetto. Insulti e minacce di sanzioni canoniche sono cose indegne”. “Una Chiesa con poca attenzione alla dottrina non è più pastorale, è solo più ignorante”. di Matteo Matzuzzi (14-01-2017) Bologna – «Credo che vadano chiarite diverse cose. La … Leggi tutto “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra