Mons. David Macaire OP: “Il mondo? È in mani ai viziati che hanno fatto il ’68”

L’arcivescovo di Saint-Pierre et Fort-de-France, S. E. mons. David Macaire, critica il pensiero unico dominante ed imposto in Occidente, che produce «disperazione, disillusione e dissolutezza». Lo dicono tutti, stiamo assistendo a un cambio d'epoca. Il lato tragico della storia è tornato. Sembrava essere definitivamente scomparso dalla vita umana. Ma questa moderna pax era solo un'illusione … Leggi tutto Mons. David Macaire OP: “Il mondo? È in mani ai viziati che hanno fatto il ’68”

La Tunica stracciata di Tito Casini: nel fumo di satana, verso l’ultimo scontro…

Cari Amici, nei nostri video ed articoli, abbiamo citato spesso una raccolta grandiosa - purtroppo poco conosciuta - dello scrittore Tito Casini. Egli ha vissuto in prima persona i cambiamenti epocali tra gli anni Sessanta precedenti il Concilio Vaticano II e l'immediato "dopo", cambiamenti sia sociali e culturali, quanto quelli inerenti la Chiesa e quindi … Leggi tutto La Tunica stracciata di Tito Casini: nel fumo di satana, verso l’ultimo scontro…

I gesuiti novatores al comando della loro “nuova chiesa” (apostata)

Siamo giunti alla conclusione del nostro modesto studio sulla rovina che regna fra i gesuiti novatores. Prima di proseguire ci preme riaffermare che, il nostro, non è assolutamente un atto d’accusa contro la Compagnia di Gesù, anzi: lo scopo di questo studio è quello di onorare e difendere quei grandi gesuiti fedeli alla Chiesa fino al … Leggi tutto I gesuiti novatores al comando della loro “nuova chiesa” (apostata)

Rahner, profeta della “chiesa aperta” di oggi

Un libretto di Rahner del '72 straordinariamente attuale, per capire da dove veniamo e dove andremo: chiesa aperta, declericalizzata e di base, senza dogmi e non moralizzatrice. Le previsioni del teologo su comunione ai divorziati e sull'aborto. Da leggere con un'avvertenza: non era infallibile. di Stefano Fontana (03-08-2016) Nel lontano 1972 Karl Rahner, che a … Leggi tutto Rahner, profeta della “chiesa aperta” di oggi