Il magistero di Pio XII e la “carità intellettuale”

L’Autore si prefigge di riesaminare il Magistero di Pio XII con le «giuste categorie storico-ermeneutiche», in modo da favorire la comprensione del «criterio decisivo per risolvere i complessi problemi del rapporto fra dogma e pastorale che oggi sono al centro del dibattito teologico a proposito dei documenti dottrinali e disciplinari con i quali i papi … Leggi tutto Il magistero di Pio XII e la “carità intellettuale”

Pio XII ai gesuiti: “Dovete rimanere fedeli a Sant’Ignazio”

Ringraziamo il lettore Latinista che per il blog Chiesa e post-concilio ha tradotto l'Allocuzione di Pio XII alla Compagnia di Gesù in occasione della loro 29^ Congregazione Generale, pubblicata sul sito ufficiale della Santa Sede solo nella versione latina. Allocuzione di Sua Santità Pio XII alla Compagnia di Gesù in occasione della XXIX congregazione generale … Leggi tutto Pio XII ai gesuiti: “Dovete rimanere fedeli a Sant’Ignazio”

Senza metafisica non c’è teologia

Monsignor Antonio Livi, nato a Prato nel 1938, è uno dei più importanti teologi italiani. Allievo di Etienne Gilson (1884-1978), è iniziatore nel Novecento della scuola filosofica del senso comune, rappresentata dalla ISCA (International Science and Commonsense Association), che ha come organo ufficiale la rivista “Sensus communis – International Yearbook of Alethic Logic”, di cui … Leggi tutto Senza metafisica non c’è teologia

Come i “nuovi teologi” s’impadronirono del Vaticano II

Negli anni del Concilio Vaticano II balzano agli onori delle cronache i più fulgidi esponenti della “Nouvelle Theologie” (e non solo), teologi francesi, tedeschi, svizzeri in genere. Il Concilio in un certo senso diventa “loro” (o così pensano). In altri concili, così come accadde per altre riforme liturgiche, l’opera di approfondimento e attualizzazione del dogma … Leggi tutto Come i “nuovi teologi” s’impadronirono del Vaticano II