La coroncina alla Divina Misericodia e alla Medaglia Miracolosa

Cari Amici, vi offriamo in video audio la breve Coroncina della Medaglia Miracolosa.

Essa può essere usata anche per iniziare un Rosario, è composta dalla preghiera d’inizio, dalla recita del Credo nella forma breve, seguono tre suppliche alternate da tre Ave Maria. La Preghiera finale, con un Pater, Ave e Gloria per il Santo Padre, conclude questo piccolo ma importante impegno, anche per evitare che la Medaglia diventi oggetto “portafortuna” ben sapendo però, noi, che senza la preghiera e lo sforzo di una vita coerente, la Vergine Santa nulla potrebbe perchè ci sarebbe alla base un atto volontario di pigrizia, di poca applicazione, di rifiuto ad essere salvati.

Questa Coroncina può essere detta come Novena o Triduo prima del giorno 27 di ogni mese, specialmente a novembre, mese in cui ricorre la sua Festa e quella di Santa Caterina Labourè

http://gloria.tv/media/zkuWDtjJBfo

Segue il video

Cari Amici, il 27 e 28 novembre la Chiesa ci offre di venerare e fare memoria della Medaglia miracolosa e di santa Caterina Labourè.
Possiamo dire che è l’unica volta in cui la Chiesa offre quale memoria liturgica un oggetto, una Medaglia davvero speciale. In questo video, grazie ad un testo del professore Roberto de Mattei, ripercorriamo brevemente la storia di questa umile suora e della Medaglia che la Vergine Santa le consegnò come un vero salvagente per i nostri tempi disastrosi.

http://gloria.tv/media/X7r73qwg3V1

 


NOVENA ALLA MEDAGLIA MIRACOLOSA
(dal 18 al 26 novembre, Vespri del 27 per la Festa della Medaglia Miracolosa, l’unico OGGETTO celeste ad aver ricevuto dalla Chiesa una “Memoria liturgica”, approfittiamone)

O Vergine Immacolata della Medaglia Miracolosa, che, mossa a pietà dalle nostre miserie, scendesti dal cielo per mostrarci quanta parte prendi alle nostre pene e quanto di adoperi per stornare da noi i castighi di Dio e impetrarci le sue grazie, muoviti a pietà della presente nostra necessità; consola la nostra afflizione e concedici la grazia che ti domandiamo. Salve Regina. O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a te!


O Vergine Immacolata della Medaglia Miracolosa, che, quale rimedio a tanti mali spirituali che ci affliggono, ci hai portato la tua Medaglia, affinché fosse difesa delle anime, medicina dei corpi e conforto di tutti i miseri, ecco che noi la stringiamo riconoscenti sul nostro cuore e ti domandiamo per essa di esaudire la nostra preghiera. Salve Regina. 
O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a te!


O Vergine Immacolata della Medaglia Miracolosa, tu hai promesso che grandi sarebbero state le grazie per i devoti della tua Medaglia che ti avessero invocata con la giaculatoria da te insegnata; ebbene, o Madre, ecco che noi, pieni di fiducia nella tua parola, ricorriamo a te e ti domandiamo, per la tua Immacolata Concezione, la grazia di cui abbiamo bisogno. Salve Regina
O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a te!


Terminata la Novena, si conclude il giorno 27 con l’andare alla Messa, chi può, e fare :

ATTO DI CONSACRAZIONE alla Medaglia Miracolosa che è Maria nostra Madre

O Maria concepita senza peccato, Madre di Dio e Madre degli uomini,
discepola di Cristo Gesù, voi siete benedetta fra tutte le donne
e tutte le generazioni vi proclamano beata.

Modello di consacrazione a Dio, che santa Caterina Labouré,
che venne a perdere la sua mamma, ha scelto per Madre,
a mia volta io vi scelgo per Madre,
al fine di consacrarmi a Dio Padre.

Stando in piedi ai piedi della Croce, il vostro Cuore immacolato
è stato trafitto dal dolore come di una spada,
e il vostro cuore si è unito al Cuore di vostro Figlio.

Poiché la grazia scorre dal sacro Cuore di Gesù,
su noi tutti, passando attraverso le vostre mani,
accettate il mio essere tutto intero, disponete di me, corpo e anima,
per camminare al seguito di Cristo
e ricevere la luce e la forza dallo Spirito Santo.

In segno di questa consacrazione,
io porterò la santa medaglia con fiducia
affinché il Dio d’Amore, Padre, Figlio e Spirito Santo,
regni nel mio cuore di battezzato
e in tutti i cuori.
A Lui la gloria per i secoli dei secoli.
Amen.

«O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te. »

 


Infine ecco la Coroncina della Divina Misericordia.

Si usa una normalissima Corona del Rosario, iniziando con il segno della Croce e pronunciando un Pater Noster, una Ave Maria, un Gloria e il Credo, nella forma breve.

Sui grani del Padre Nostro si dice: Eterno Padre, io Ti offro il Corpo e il Sangue, l’Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio, Nostro Signore Gesù Cristo, in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero.

Sui grani dell’Ave Maria si dice: Per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero.

Alla fine si dice tre volte: Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero.

si termina con l’invocazione O Sangue e Acqua, che scaturisti dal Cuore di Gesù come sorgente di misericordia per noi, confido in Te

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

In questo link troverete molto materiale utile anche da scaricare, compreso il Diario di Santa Suor Faustina Kowalska.