Preghiera di 15 giorni di San Pio V al Crocefisso

Dal Breviario “La via del Paradiso”, arricchito di molti esercizi di devozione corporale quali le elemosine ed altri atti di carità, e quelli spirituali ad arricchimento dell’anima, datato 1860, vi offriamo questa inedita Preghiera scritta da San Pio V che soleva fare – contemplando davanti al Crocefisso – per 15 giorni consecutivi, per concludere poi con una Santa Messa della Passione di Nostro Signore Gesù Cristo.

Si inizia come una comune Novena, San Pio V la iniziava di Venerdì alle ore 15,00 per trovarsi più conforme alla Tradizione della Passione e Morte di Gesù Cristo, Nostro Signore. Soleva dirla alla vigilia di affrontare grandi problemi, che solitamente poi riusciva a risolvere. La recitava anche durante il periodo della famosa Battaglia di Lepanto.

Noi ve la offriamo così come l’abbiamo trovata nel Breviario, ma ricordiamo anche che – preghiere e novene – necessitano di una testimonianza di vita coerente allo stile dell’autentico discepolo di Cristo, e di come sia necessario che per ricevere Grazie, ci facciamo trovare anche pentiti dei peccati, preposti a non più offendere Nostro Signore Gesù Cristo, dediti alla confessione dei peccati e dunque, ricevere l’Eucaristia in stato di Grazia perché, queste pratiche, non sono superstizioni e non sono magiche… ed è sempre fondamentale che ci sia una vera collaborazione da parte nostra, per ricevere le sospirate grazie. Approfittiamone per mettere in ordine la nostra Anima davanti a Dio.

Iniziando un Venerdì alle ore 15,00, possibilmente assai utile da un primo Venerdì del mese, dedicato al Sacro Cuore di Gesù, e per 15 giorni consecutivi, si dicano queste cinque orazioni scritte da San Pio V


+ Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

– O Dio vieni a salvarmi;

– Signore, vieni presto in mio aiuto

Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione ma liberaci dal male. Amen.

Pater noster qui es in caelis, santificetur nomen tuum, adveniat regnum tuum, fiat voluntas tua, sicut in caelo et in terra.

Panem nostrum quotidianum da nobis hodie, et dimitte nobis debita nostra, sicut et nos dimittimus debitoribus nostris, et ne nos inducas in tentationem, sed libera nos a malo. Amen

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne, e benedetto è il frutto del tuo seno Gesù.

Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

Ave Maria, gratia plena, Dominus tecum, benedicta tu in mulieribus, et benedictus fructus ventris tui, Iesus.

Sancta Maria, Mater Dei, ora pro nobis peccatoribus, nunc et in hora mortis nostrae. Amen.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo. Come era in principio, ora e sempre, nei secoli dei secoli. Amen.

Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto, sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

– Gesù Cristo Crocifisso, Figlio della Santissima Vergine Maria, aprite le Vostre orecchie, ed ascoltatemi, sì come ascoltaste il Padre eterno sopra il monte Tabor.

01-quindicina-di-san-pio-v-1Io credo in Dio, Padre onnipotente, Creatore del cielo e della terra, e in Gesù Cristo, Suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, mori e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente: di là verrà a giudicare i vivi e i morti.

Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

Symbolum Apostolicum

Credo in Deum Patrem omnipoténtem,Creatorem cæli et terræ,   et in Iesum Christum, Filium Eius unicum, Dominum nostrum, qui concéptus est de Spíritu Sancto, natus ex Maria Virgine, passus sub Póntio Piláto, crucifixus, mórtuus, et sepúltus,  descéndit ad ínferos, tértia die resurréxit a mórtuis, ascéndit ad cælos, sedet ad déxteram Dei Patris omnipoténtis, inde ventúrus est iudicáre vivos et mórtuos.

Et in Spíritum Sanctum, sanctam Ecclésiam cathólicam, sanctórum communiónem,  remissiónem peccatórum, carnis resurrectiónem, vitam ætérnam. Amen.

– Gesù Cristo Crocifisso, Figlio della Santissima Vergine, aprite gli occhi Vostri e guardatemi, come guardaste dall’albero della Croce la Vostra afflitta Madre.

Io credo in Dio, Padre onnipotente…..

– Gesù Cristo Crocifisso, Figlio della Beatissima Vergine Maria, aprite la Vostra bocca e parlatemi, sì come parlaste a San Giovanni, quando lo deste per figlio alla Vostra Santissima Madre.

Io credo in Dio, Padre onnipotente…..

– Signore mio Gesù Cristo, Figlio della Beatissima Vergine Maria, aprite le Vostre braccia e abbracciatemi, sì come le apriste sull’albero della santa Croce per abbracciare tutto il genere umano.

Io credo in Dio, Padre onnipotente……

– Signore mio Gesù Cristo, Figlio della Beatissima Vergine Maria, aprite il Vostro Cuore e ricevete il mio; e quello che Vi domando esauditemelo, se così è in piacere della Vostra santissima volontà. (si chieda la grazia)

Io credo in Dio, Padre onnipotente ……….

Siano Lodati i Cuori di Gesù e Maria.

(questa pia pratica non sostituisce la recita quotidiana del Santo Rosario, o la preghiera del Breviario, semmai li arricchisce)

vedi qui l’indice delle Preghiere offerte dal nostro sito